+39 3485627741 +39 3485627741

L'extra ordinario è di serie

Durata nel tempo Le finestre di qualità chiudono alla perfezione anche dopo molti anni e molte aperture. Il loro elisir di eterna giovinezza? La ferramenta.

Regolazioni nelle 3 dimensioni

I punti su cui agire sono facili da raggiungere (per es. una forbice Maico si può regolare sia dall'alto sia, più comodamente, dal basso). In tutte e tre le dimensioni:

• altezza (cerniera ±2 mm)

• lato (cerniera ±2,3 mm, forbice +2 mm e -3,5 mm)

• pressione (cerniera ±0,75 mm, forbice ±1 mm, funghi ±0,55 mm).

Garanzia 10 anni

Oltre ai due anni previsti dalla legge, Maico estende la garanzia di funzionalità dei meccanismi Multi-Matic a 10 anni. Per godere dell'estensione di garanzia basta seguire le istruzioni di montaggio, utilizzo e manutenzione.

Contro il calo dell'anta

Accessori di serie sorreggono la finestra e ne contrastano i cedimenti fisiologici:

• una piastrina di invito alla chiusura sull'angolo inferiore della prima anta

• l'alza-anta-anti-falsa-manovra.

Cerniera regolabile nelle tre dimensioni

Garanzia decennale


Un concentrato di tecnologia in 5 cm

2 in 1: alza-anta-anti-falsa-manovraUn piccolo grande accessorio: questa componente di appena 5 cm svolge sia la funzione di sostegno della finestra in fase di chiusura (alza anta), sia la funzione di correzione delle manovre errate, per esempio impedendo il distacco della forbice quando si apre a ribalta una finestra già aperta a battente (anti falsa manovra).

Premontato di serie

Non è un ulteriore pezzo, con proprio codice, da ordinare a parte e che allunga le operazioni di montaggio della ferramenta sulla finestra… È già applicato di serie sulla cremonese! Eppure, nel caso si danneggi, si può sostituirlo senza cambiare l'intera cremonese. Inoltre il suo scontro è premontato sull'asta leva della seconda anta.

Destro, sinistro, reversibile

Per ridurre il numero dei meccanismi in magazzino e in produzione, l'alza-anta-anti-falsa-manovra è uno solo, utilizzabile sia come destro sia come sinistro. Il verso si decide sul banco di montaggio spingendo con un dito. E lo si può sempre invertire con una chiave a brugola.

Arrotondato

La forma smussata senza sporgenze appuntite non graffia la mano di chi pulirà la finestra.

Regolabile con precisione

È molto precisa la regolazione in altezza dell'alza-anta-anti-falsa-manovra: non dentini a pettine che scattano, ma una chiave TX per variazioni anche infinitesimali.

E quindi... meno manutenzione!

Prevenedo il calo dell'anta, il risultato è che ci sono meno reclami e meno richieste di interventi di manutenzione.

Alza anta anti falsa manovra di serie

Per invertirlo basta una chiave a brugola


Finestre più sicure

Sicurezza antieffrazione

Per costruire finestre che proteggono dagli scassinatori non serve cambiare meccanismi, perché tutti i punti di chiusura della ferramenta Multi-Matic sono già funghi autoregolanti.

Funghi autoregolanti

I punti di chiusura hanno la forma di piccoli funghi: la loro testa "si incastra" negli scontri di sicurezza sul telaio e ostacola lo scardinamento.

Chi non è interessato alla sicurezza antiscasso sulle proprie finestre, può applicare scontri standard (non antieffrazione) sul telaio.

Oltre la sicurezza base

Tra gli accorgimenti opzionali per aumentare la protezione contro lo scasso c'è la "slitta di bloccaggio", un piccolo dispositivo di sicurezza che impedisce ai ladri di azionare la maniglia dell'asta leva dall'esterno.

Fungo autoregolante con scontro di sicurezza

Fungo


Tanti modi di aprire

Battente e anta-ribalta

L'anta-ribalta (ovvero l'apertura in alto, chiamata anche oscillobattente) si è aggiunta alla classica apertura ad anta (o a battente) circa trent'anni fa. Fu proprio Maico a portare in Italia questo nuovo tipo di ferramenta nato nell'area tedesca, dove le temperature rigide imponevano di cambiare l'aria senza disperdere troppo il calore interno. Oggi la famiglia dell'anta-ribalta si è ampliata ed evoluta. Ecco come.

Alza anta anti falsa manovra di serie


Ferramenta Tricoat

La ferramente Maco Tricoat è stata appositamente concepita per gli impieghi in cui è necessaria un'elevata resistenza alla corrosione. La particolarità della ferramenta Maco Tricoat sta nel fatto che sugli accessori con finitura argento già montati viene applicato, sulla superficie trattata con zincatura elettrolitica, un ulteriore strato organico "Top Coat" (cataforesi + verniciatura) che conferisce ai componenti Maco Tricoat un' altissima resistenza alle aggressioni chimiche e alla corrosione e li rende di gran lunga superiori sotto l'aspetto qualitativo rispetto alla ferramenta trattata con il procedimento di zincatura normale.

Tricoat

Tricoat

Necessiti di informazioni ? Contattaci