+39 3485627741 +39 3485627741

SERRAMENTI A RISPARMIO ENERGETICO

I serramenti giocano un ruolo molto importante nella conta degli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica di un edificio, in particolare quelli in PVC che costituiscono la soluzione ideale per il risparmio energetico.

Il PVC, ottimo isolante termico, è in grado di alzare notevolmente le prestazioni energetiche dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Le nostre finestre in PVC garantiscono impermeabilità e un isolamento termo–acustico notevole offrendo così un comfort abitativo di altissimo livello tanto da renderli adatti a tutti i contesti, in particolare alle soluzioni abitative nei grandi centri urbani dove il problema dell’inquinamento acustico è rilevante.

Agevolazione fiscale del 65%

GRAZIE ALLA NUOVA LEGGE DI STABILITA’ LA DETRAZIONE FISCALE DEL 65% VIENE PROROGATA FINO AL 31 DICEMBRE 2017.

COSA È AGEVOLATO

La sostituzione dei vecchi infissi con nuovi serramenti più prestanti e che rispondono ai requisiti di trasmittanza termica definiti dal Decreto 26 Gennaio 2010

I BENEFICIARI DEGLI INCENTIVI SONO:

Posso usufruire della detrazione del 65%:
- i contribuenti;
- persone fisiche;
- professionisti;
- società e imprese che sostengono spese per l’esecuzione degli interventi su edifici esistenti;
- socio di cooperativa;
- inquilino;
- condomini.

Documentazione da conservare a cura del cliente:

  • • L’asseverazione redatta da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto, geometra o perito) iscritto all’Albo professionale, nella quale deve essere indicato il valore di trasmittanza termica dei nuovi infissi e che esso rispetti il limite riportato in tabella 2 del D.M. del 26 gennaio 2010.
  • • In alternativa, la certificazione del produttore dell’infisso che attesti il rispetto dei medesimi requisiti.   


Inoltre:
un documento che attesti il valore di trasmittanza dei vecchi infissi
redatto da un tecnico o in alternativa dal produttore dei serramenti.

Pagamento

  • • È obbligatorio il pagamento con bonifico bancario o postale, in cui è necessario indicare chiaramente come causale il riferimento alla legge finanziaria 2007, il numero della fattura e la data, oltre ai dati del richiedente la detrazione;


Occorre conservare anche i seguenti documenti:
• Fatture;
• Ricevuta del bonifico bancario o postale; ;
• Originali inviati all’ENEA;
• Ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (codice CPID).

Documentazione da inviare per via telematica

Occorre compilare ed inviare, entro i 90 giorni successivi alla fine dei lavori, l’ Allegato F esclusivamente attraverso l’apposito sito web relativo all’anno in cui sono terminati i lavori (esempio per il 2015: http://finanziaria2015.enea.it).

La BODA Srl offre un servizio gratuito di consulenza per la redazione della documentazione da trasmettere all’ENEA

 

ESEMPIO

Come funziona la detrazione IRPEF del 65%
Spese per la sostituzione di infissi in un immobile medio-piccolo
Totale spese € 10.000,00 
La detrazione del 65%, come da esempio, è pari a € 6.500,00 e cioè in 10 rate da € 650,00 per i prossimi 10 anni

Necessiti di informazioni ? Contattaci